Culla di vini eccellenti, terroir unico e straordinario.
È Montalcino.

Montalcino è la nostra casa. È la nostra Terra. Montalcino è un terroir eccezionalmente vocato dove nascono vini eccellenti. Una Terra dai dolci pendii, accarezzata dall’Aria in forma di venti costanti, scaldata dal Sole, nutrita dall’Acqua distillata in gocce di pioggia che sappiamo custodire con sapienza.

Un territorio, il nostro, che è cuore di una produzione straordinaria che si perde nella notte dei tempi e che Tenuta Luce continua a perpetuare. Un luogo, Montalcino, in perfetta armonia con i vigneti che lo circondano, in cui la natura è ancora integra e ricca di biodiversità. Paesaggi tipicamente italiani, amati perché così classicamente toscani, capaci di dare vita a etichette straordinarie nell’ambito dei vini made in Italy.

Terra di vini e di “ameni colli”.

Che qui, il vino, lo si faccia da secoli è testimoniato già a metà
Cinquecento da Leandro Alberti che, nella sua Descrittione di tutta Italia, parla di Montalcino “per i buoni vini chi vi si cavano da quelli ameni colli”.

Un borgo immutato e incantevole, appollaiato su una collina a 567 metri sul livello del mare, che ha saputo conservare intatto l’antico fascino medievale. Il suo territorio, così classicamente toscano, è parte del Parco Artistico Naturale e Culturale della Val d’Orcia e rientra nel tratto senese della Via Francigena – principale direttrice per i pellegrini cristiani in viaggio dai territori d’Oltralpe a Roma.

Vini eccellenti grazie a un terroir vocato.

Una produzione di qualità, a Montalcino, che nasce da una caratteristica conformazione geologica e da ottimali condizioni climatiche: su queste colline il vento mantiene l’Aria fresca e pulita, le estati sono lunghe, asciutte, assolate. Un microclima salubre d’impareggiabile valore perché davvero unico.

In un ambiente così vocato, Tenuta Luce conforma l’eccellenza attraverso le mani sapienti dei suoi uomini. Dalla natura impariamo, della natura cogliamo solo il meglio: frutti che custodiamo con cura, pazienza, rispetto. E che prendono forma di vini impareggiabili.