Via dei Banchi Vecchi, una caratteristica strada del centro storico di Roma, tra Corso Vittorio Emanuele e il Lungotevere. Il Pagliaccio è qui, nel cuore della Capitale, a due passi da Campo de’ Fiori e piazza Navona. Vi si respira un’atmosfera internazionale e cosmopolita, tanto in sala quanto in cucina, al pari di altre capitali europee. Undici tavoli per un ambiente intimo, caratterizzato da sobrietà ed eleganza. Un incontro tra classico e moderno che rende unica l’esperienza culinaria.
Così la Guida Michelin motiva le due stelle assegnate a questo locale: “I migliori prodotti esaltati dalla competenza e dall’ispirazione di uno chef di talento, che firma con la sua squadra piatti eterei ed evocatori, talvolta molto originali”.

Visita il sito

Anthony Genovese

Anthony Genovese nasce in Francia nel 1968 da genitori calabresi, e l’amore per le sue origini lo accompagna sempre lungo il suo percorso professionale. Il suo viaggio parte dalla Francia, attraversa l’Inghilterra, passando per il Giappone, la Malesia e la Thailandia. Approda a Ravello all’Hotel Palazzo Sasso, al ristorante Rossellinis, dove ottiene la sua prima stella Michelin. Da Ravello a Roma il passo è breve, nel 2003 inizia la sua avventura nella capitale, dove la sua creazione prende forma.

Spuntature di maiale laccate, anguilla e rape

Il Sangiovese, scontroso e potente, e il Merlot, suadente ed elegante, uniti in Luce, si abbinano perfettamente alle spuntature di maiale laccate. Un abbinamento di continuità di persistenza, speziatura e armonia di sapori che corrono lunga una linea immaginaria, e durante questo viaggio, le arachidi, il miele e funghi arricchiscono la tela che pian piano si è colorata di un circo di emozioni.

Verona

Antica Bottega del Vino

LEGGI
Santo Stefano Belbo

Guido da Costigliole

LEGGI
Brusporto

Da Vittorio

LEGGI